La donazione: un aiuto concreto per altri, e per te stesso
 di Vera Catalano

L’Associazione Fratres di Aci Castello, presente nel nostro territorio da trentacinque anni, offre il suo impegno, costante e garantito per 365 giorni l’anno. Un impegno che non conosce né ostacoli né sospensioni, neanche durante la stagione estiva. 
La consapevolezza e la solidarietà sono le componenti chiave di cui quest’associazione si “adopera” per aiutare in primis gli altri, e lo fa in particolar modo grazie ai donatori-volontari di oggi, e di tutti quelli che verranno. 
Prima di poter essere in grado di donare è necessario un controllo “pre-donazione”, per certificare la maggiore età del potenziale donatore e per verificare se si è realmente in grado di favorire del sangue “sano”. 
Dopodiché bastano poco più di 10 minuti - è questo il tempo di una donazione di 450ml - per concretizzare il nostro aiuto. Un aiuto che potrebbe valere la vita di tre persone diverse. 
Si decide di donare perché si desidera aiutare concretamente chi ne ha bisogno, e per salvare delle vite laddove ve ne sia la reale necessità; ad esempio si dona del sangue al malcapitato che ha subito un incidente, o se è necessario ad un paziente durante o dopo un’operazione chirurgica, o ancora perché chi è affetto da malattie, come la leucemia, la talassemia , necessita di questo bene prezioso  potenzialmente fornito da tutti fratelli di Sangue .
Non si diventa donatori per costrizione, il sangue non si dona neanche per amicizia o per denaro, si dona perché si vuole essere realmente solidali, poiché tutti abbiamo gli stessi bisogni e le stesse necessità. 
È importante inoltre ricordare che quest’atto solidale garantisce al donatore un check-up gratuito, fornendogli (nelle giornate a seguito della donazione) un monitoraggio completo del suo stato di salute; oltre che a “rilasciargli” naturalmente uno stato di soddisfazione, data dalla consapevolezza di aver compiuto un gesto così importante e ricco di significati umanitari e sociali. 
Per ulteriori informazioni è possibile recarsi nella sede della Fratres ad Aci Castello in via Cannizzaro n. 27, o visitare il sito internet, costantemente aggiornato dal Presidente Carmelo Seminara,  www.fratresacicastello.com .
È importante, infine, ricordare quali sono gli appuntamenti prefissati dalla Fratres presso cui sarà possibile effettuare le donazioni:
Vi aspettiamo numerosi Sabato 9 e Sabato 16 Luglio dalle ore 18 alle ore 22.
Si può consumare un pasto completo entro le ore 13.

La donazione: un aiuto concreto per altri, e per te stesso

 di Vera Catalano

L’Associazione Fratres di Aci Castello, presente nel nostro territorio da trentacinque anni, offre il suo impegno, costante e garantito per 365 giorni l’anno. Un impegno che non conosce né ostacoli né sospensioni, neanche durante la stagione estiva.

La consapevolezza e la solidarietà sono le componenti chiave di cui quest’associazione si “adopera” per aiutare in primis gli altri, e lo fa in particolar modo grazie ai donatori-volontari di oggi, e di tutti quelli che verranno.

Prima di poter essere in grado di donare è necessario un controllo “pre-donazione”, per certificare la maggiore età del potenziale donatore e per verificare se si è realmente in grado di favorire del sangue “sano”.

Dopodiché bastano poco più di 10 minuti - è questo il tempo di una donazione di 450ml - per concretizzare il nostro aiuto. Un aiuto che potrebbe valere la vita di tre persone diverse.

Si decide di donare perché si desidera aiutare concretamente chi ne ha bisogno, e per salvare delle vite laddove ve ne sia la reale necessità; ad esempio si dona del sangue al malcapitato che ha subito un incidente, o se è necessario ad un paziente durante o dopo un’operazione chirurgica, o ancora perché chi è affetto da malattie, come la leucemia, la talassemia , necessita di questo bene prezioso  potenzialmente fornito da tutti fratelli di Sangue .

Non si diventa donatori per costrizione, il sangue non si dona neanche per amicizia o per denaro, si dona perché si vuole essere realmente solidali, poiché tutti abbiamo gli stessi bisogni e le stesse necessità.

È importante inoltre ricordare che quest’atto solidale garantisce al donatore un check-up gratuito, fornendogli (nelle giornate a seguito della donazione) un monitoraggio completo del suo stato di salute; oltre che a “rilasciargli” naturalmente uno stato di soddisfazione, data dalla consapevolezza di aver compiuto un gesto così importante e ricco di significati umanitari e sociali.

Per ulteriori informazioni è possibile recarsi nella sede della Fratres ad Aci Castello in via Cannizzaro n. 27, o visitare il sito internet, costantemente aggiornato dal Presidente Carmelo Seminara,  www.fratresacicastello.com .

È importante, infine, ricordare quali sono gli appuntamenti prefissati dalla Fratres presso cui sarà possibile effettuare le donazioni:

Vi aspettiamo numerosi Sabato 9 e Sabato 16 Luglio dalle ore 18 alle ore 22.

Si può consumare un pasto completo entro le ore 13.

12 note

Mostra

  1. postato da creattiva

I commenti alimentati da Disqus